REGISTRAZIONE NEWSLETTER
Ragione Sociale
Cognome
Nome
Indirizzo
Città
Provincia
Indirizzo E-mail*
Informativa sulla privacy
Il Cliente dichiara di aver preso visione dell'Informativa di cui all'art. 13 D.Lgs. 196/03, relativa al trattamento dei suoi dati personali. Il CLIENTE fornisce altresì libero ed informato consenso al trattamento dei propri dati personali, ivi inclusi i dati relativi al traffico telefonico e/o telematico e/o i dati relativi all'ubicazione da parte dell'A.N.C.A. e dei soggetti indicati al punto 5) dell'Informativa, ai fini dell'elaborazione degli stessi per finalità promozionali, fra cui potranno rientrare attività quali, la comunicazione e/o l'invio, anche con modalità automatizzate, di materiale pubblicitario, informativo e informazioni commerciali tramite canali telefonici, SMS, MMS, video e modalità similari, posta elettronica, fax e/o in allegato alla fattura; il compimento di attività dirette ed indirette di vendita; l'inoltro di comunicazioni commerciali interattive; la proposizione di promozioni sugli attuali servizi e/o prodotti oggetto del contratto principale da Lei sottoscritto; la proposizione e l'attivazione di servizi telefonici o telematici ulteriori rispetto al contratto principale da Lei sottoscritto; la Sua partecipazione a programmi a premio. Tale trattamento potrà essere effettuato anche mediante il trasferimento dei dati personali verso paesi non appartenenti all'Unione Europea secondo quanto previsto dal punto 6 dell'Informativa.

 Autorizzo

   REGISTRAZIONE NEWSLETTER


La tua registrazione

è stata effettuata correttamente, grazie.
ASSOCIAZIONE NAZIONALE CASE D'ASTACASE D'ASTA ASSOCIATE ALL' A.N.C.AREGOLAMENTOCONTATTIFUNZIONI DEL SITONEWS
   
  LOTTO PRECEDENTE   LOTTO SUCCESSIVO  
Casa d'Asta   SANT'AGOSTINO
Asta   ASTA 135 - AUTO DA COLLEZIONE
Data dell'Asta   18/04/2016

Asta n.   135
Lotto n.   6

Artista   FERRARI
Titolo   1989 - FERRARI TESTAROSSA - Pininfarina
Stima Minima   € 130.000
Stima Massima   € 160.000
TELAIO NUMERO: ZFFAA17B000081119 CILINDRATA: 4943 cm POTENZA: 390 CV CAMBIO: 5 marce manuale KM A TAKIMETRO: 33.000 ESEMPLARI PRODOTTI: 7177 Salone di Parigi, ottobre 1984: torna il glorioso appellativo “Testarossa” e va ad identificare l’erede della 512 BBi. Per questa vettura, Pininfarina disegnò una linea innovativa e di notevole impatto visivo, caratterizzata da prese d’aria laterali molto pronunciate e da dimensioni più grandi del modello precedente. L’evoluto 12 cilindri boxer era diventato a quattro valvole per cilindro ed era, in quel periodo, il motore più potente installato su di un’auto sportiva di serie. La Testarossa fu un modello che prese il nome direttamente dalla storia dell’azienda, poiché la sua denominazione derivava dalla serie vincente di vetture sport 500 e 250 Testa Rossa, macchine da competizione che dominarono sui circuiti verso la fine degli Anni Cinquanta. Il motore fu il primo dodici cilindri boxer in configurazione a quattro valvole per cilindro inserito sotto il cofano di una Ferrari stradale, e mantenne la stessa cilindrata di 4943 cc della 512 BBi. Alesaggio e corsa erano rispettivamente di 82mm x 78mm, il numero di riferimento interno era F 113 A 000. Era dotato di doppi alberi a camme in testa per bancata di cilindri mossi da cinghia dentata, ora pilotata direttamente dall’albero motore e non tramite cascata d’ingranaggi come sui precedenti propulsori boxer. L’unità motrice con lubrificazione a carter secco era montata longitudinalmente in blocco con la trasmissione a cinque velocità: la configurazione era molto simile a quella adottata sui modelli Boxer. Era presente un sistema d’accensione elettronica Marelli Microplex MED 120 B e l’iniezione elettronica era Bosch KEJetronic. La potenza dichiarata per le vetture destinate al mercato europeo era di 390 cavalli a 6300 giri/minuto, quella degli esemplari realizzati per gli Stati Uniti era di 380 cavalli a 5750 giri/minuto. Il modello rimase in produzione con minime variazioni estetiche per sette anni, fino al termine del 1991, quando fu sostituito dalla 512 TR. Il numero di esemplari prodotti fu 7177, la numerazione dei telai iniziò con il n.53081 e terminò con il n. 91923. Un esemplare unico in configurazione spider con tetto pieghevole fu realizzato per l’uso personale di Gianni Agnelli, allora figura suprema della Fiat. La vettura qui proposta è di colore ROSSO CORSA FERRARI COD. 300/9 con interni e cruscotto e tunnel centrale in pelle nera. Si presenta perfettamente conservata mai riverniciata e con una incredibile percorrenza di soli 33.000 km da nuova.
   
 

INFORMAZIONI

TEST
PRIVACY
FUNZIONI DEL SITO
NEWS
CONTATTI
REGOLAMENTO
CASE D'ASTA ASSOCIATE ALL' A.N.C.A
ASSOCIAZIONE NAZIONALE CASE D'ASTA

CASE D'ASTE ASSOCIATE

ASTE BOLAFFI - Archaion
BLINDARTE
CAMBI CASA D'ASTE
CAPITOLIUM ART
EURANTICO
FARSETTIARTE
FIDESARTE
INTERNATIONAL ART SALE
MAISON BIBELOT CASA D'ASTE
MEETING ART CASA D'ASTE
PANDOLFINI CASA D'ASTE
POLESCHI CASA D'ASTE
PORRO AND C. ART CONSULTING
SANT'AGOSTINO
STUDIO D'ARTE MARTINI
VON MORENBERG CASA D'ASTE

PRESIDENZA:
Sonia Farsetti c/o Farsettiarte, viale della Repubblica (area museo Pecci), 59100 - Prato

VICEPRESIDENZA:
Claudio Carioggia c/o Sant'Agostino Casa d'Aste, corso Tassoni 56
10144 - Torino

SEGRETERIA: Gabriele Crepaldi c/o Farsettiarte, Portichetto di via Manzoni, 20121 - Milano