REGISTRAZIONE NEWSLETTER
Ragione Sociale
Cognome
Nome
Indirizzo
Città
Provincia
Indirizzo E-mail*
Informativa sulla privacy
Il Cliente dichiara di aver preso visione dell'Informativa di cui all'art. 13 D.Lgs. 196/03, relativa al trattamento dei suoi dati personali. Il CLIENTE fornisce altresì libero ed informato consenso al trattamento dei propri dati personali, ivi inclusi i dati relativi al traffico telefonico e/o telematico e/o i dati relativi all'ubicazione da parte dell'A.N.C.A. e dei soggetti indicati al punto 5) dell'Informativa, ai fini dell'elaborazione degli stessi per finalità promozionali, fra cui potranno rientrare attività quali, la comunicazione e/o l'invio, anche con modalità automatizzate, di materiale pubblicitario, informativo e informazioni commerciali tramite canali telefonici, SMS, MMS, video e modalità similari, posta elettronica, fax e/o in allegato alla fattura; il compimento di attività dirette ed indirette di vendita; l'inoltro di comunicazioni commerciali interattive; la proposizione di promozioni sugli attuali servizi e/o prodotti oggetto del contratto principale da Lei sottoscritto; la proposizione e l'attivazione di servizi telefonici o telematici ulteriori rispetto al contratto principale da Lei sottoscritto; la Sua partecipazione a programmi a premio. Tale trattamento potrà essere effettuato anche mediante il trasferimento dei dati personali verso paesi non appartenenti all'Unione Europea secondo quanto previsto dal punto 6 dell'Informativa.

 Autorizzo

   REGISTRAZIONE NEWSLETTER


La tua registrazione

è stata effettuata correttamente, grazie.
ASSOCIAZIONE NAZIONALE CASE D'ASTACASE D'ASTA ASSOCIATE ALL' A.N.C.AREGOLAMENTOCONTATTIFUNZIONI DEL SITONEWS
   
  LOTTO PRECEDENTE   LOTTO SUCCESSIVO  
Casa d'Asta   SANT'AGOSTINO
Asta   ASTA 135 - AUTO DA COLLEZIONE
Data dell'Asta   18/04/2016

Asta n.   135
Lotto n.   11

Artista   PORSCHE
Titolo   1974 - PORSCHE 911 2.7 CARRERA TARGA
Stima Minima   € 200.000
Stima Massima   € 250.000
NUMERO TELAIO: 9114610259 NUMERO MOTORE: 6640974 CILINDRATA: 2687 POTENZA: 210 cv ESEMPLARI PRODOTTI: 610 KM A TACHIMETRO: 62.000 km Dopo la Carrera 2.7 RS, tutte le 911 prodotte a partire dal 1974 furono equipaggiate con il motore flat-six da 2700 cc, con diverse regolazioni che andavano da 150 cv per le auto normali, ai 210 cv per la 911 Carrera, fino ai 260 cv per la 911 Turbo. Cambiamenti supplementari vennero dalla necessità di adeguare la vettura alla legislazione statunitense sulla sicurezza, secondo cui i paraurti di una vettura da strada avrebbero dovuto essere in grado di ammortizzare un impatto alla velocità di 8 km/h senza deformarsi e senza causare danni ad una qualunque parte dell’auto. La soluzione trovata da Porsche fu di fondere i nuovi paraurti nella carrozzeria, con I'inserimento di ammortizzatori idraulici mai visti prima per il mercato americano. II montaggio di questi paraurti fu la prima significativa alterazione cui andò incontro la 911 nei suoi primi 11 anni di vita. La seconda generazione della 911 vide anche I'introduzione nel nuovo modello Carrera dello spoiler posteriore “a coda di balena”, e del motore da 3000 cc ereditato dalla 911 Turbo senza tuttavia il turbocompressore KKK. l’adattamento di questo nuovo motore rappresentò un passo significativo, perché in realtà, a causa della più rigorosa regolazione delle emissioni, la potenza scese a 200 cv meno del precedente motore da 2700 cc e la regolamentazione delle emissioni nocive che divenne legge anche in Europa, II sistema di iniezione diretta Bosch K-Jetronic, tuttavia, assicurava che le prestazioni dell’auto fossero quanto meno pari all'unità più piccola, con una velocità massima di 241 km/h e una accelerazione 0-100 km/h in 6,3 secondi. Nel corso degli anni'70 Porsche elaborò un programma di sviluppo che vide il continuo miglioramento del telaio e dei freni della vettura al fine di far fronte alle sue accresciute prestazioni. Le barre antirollio tanto anteriori che posteriori divennero più grandi, mentre per la Carrera 3000 gli ammortizzatori Bilstein divennero di serie. II cambiamento maggiore tuttavia riguardò le sospensioni, con I'adozione di congegni in lega d'alluminio. Fatto questo, che non soltanto alleggerì ulteriormente la parte posteriore della vettura, ma contribuì a rendere I'auto più stabile e regolare nelle andature veloci. Intorno al 1980 la gamma 911 era stata ridotta a due modelli; la 911 Turbo, la cui cilindrata era adesso di 3300 cc, e la 3. SC che era una combinazione di vecchi modelli 2.7 litri e Carrera con il motore da 3000 cc. La 911 mantenne questa configurazione fino al 1984, quando fu lanciata la nuova 911 Carrera. La vettura proposta si presenta totalmente restaurata in condizioni da concorso, l’auto possiede il certificato di originalità rilasciato da Porsche Italia S.p.a ed è caratterizzata per la completa e assoluta originalità.
   
 

INFORMAZIONI

TEST
PRIVACY
FUNZIONI DEL SITO
NEWS
CONTATTI
REGOLAMENTO
CASE D'ASTA ASSOCIATE ALL' A.N.C.A
ASSOCIAZIONE NAZIONALE CASE D'ASTA

CASE D'ASTE ASSOCIATE

ASTE BOLAFFI - Archaion
BLINDARTE
CAMBI CASA D'ASTE
CAPITOLIUM ART
EURANTICO
FARSETTIARTE
FIDESARTE
INTERNATIONAL ART SALE
MAISON BIBELOT CASA D'ASTE
MEETING ART CASA D'ASTE
PANDOLFINI CASA D'ASTE
POLESCHI CASA D'ASTE
PORRO AND C. ART CONSULTING
SANT'AGOSTINO
STUDIO D'ARTE MARTINI
VON MORENBERG CASA D'ASTE

PRESIDENZA:
Sonia Farsetti c/o Farsettiarte, viale della Repubblica (area museo Pecci), 59100 - Prato

VICEPRESIDENZA:
Claudio Carioggia c/o Sant'Agostino Casa d'Aste, corso Tassoni 56
10144 - Torino

SEGRETERIA: Gabriele Crepaldi c/o Farsettiarte, Portichetto di via Manzoni, 20121 - Milano